RISPETTIAMO IL PIANETA

Mentre visiti il portale Varese, in caso di prolungata inattività, questa schermata ci permette di ridurre i consumi di energia.

Novità. I bidoni condominiali per il secco residuo

Novità. I bidoni condominiali per il secco residuo

Marzo 2023

Per facilitare l’organizzazione della messa in strada del secco residuo, per i condomini con 5 e più utenze domiciliate/residenti, oggi ci sono i bidoni grigi (fusto e coperchio).

Il sistema della messa in strada a bidoni sostituisce quello dei sacchi rossi individuali.


COSA CAMBIA

Nei condomìni dove vi sono 5 e più utenze la gestione del secco residuo diventa come quelle dell’umido, della carta e del vetro: si mettono in strada i bidoni e non più i singoli sacchi.

COME FARE PER AVERE I NUOVI BIDONI GRIGI

Su questo portale c’è il  MODULO  con il quale l’amministratore condominiale o il condominio stesso inoltrano la richiesta.

Una volta ricevuta la richiesta, Impresa Sangalli propone al condominio numero e volumetria dei contenitori e, se la soluzione viene considerata appropriata, consegna gli stessi direttamente presso il condominio.

COME SI METTONO I RIFIUTI NEL BIDONE

Non si usano più i sacchi rossi. I rifiuti si mettono nel bidone inseriti in sacchi e sacchetti normali purché semitrasparenti.

FINO A QUANDO IL BIDONE NON SARÀ CONSEGNATO, COME SI METTONO IN STRADA I RIFIUTI SECCHI RESIDUI?

Si possono usare i sacchi rossi individuali o quelli viola (se disponibili), oppure poggiando in strada, sempre ben chiusi, sacchi e sacchetti normali purché semitrasparenti.

COME SONO I BIDONI

In base alle utenze domiciliate o residenti nel condominio, i bidoni possono essere di diversa dimensione. Hanno una serratura per evitare che, una volta messi in strada, possano essere utilizzati da estranei, anche perchè sono dotati di microchip. A tutti i condòmini viene consegnata la chiave per aprire e chiudere il bidone. In strada, solo gli addetti allo svuotamento possono aprire il bidone

TARI